mercoledì 19 giugno 2013

Antooo', fa caldo!!! E che ci mangiamo?

Direi che finalmente l'estate è arrivata e con questa la difficoltà nell'organizzare qualcosa da cena che non richieda l'uso dei fornelli e lo "spignattare", come si dice da noi in Emilia, per troppo tempo. Qualche idea? Io ieri sera ho prodotto questo...

Non potevo farcela a mettere in tavola qualcosa di caldo, quindi, quando sono rientrata dal lavoro e prima che la nana arrivasse a casa -è nella fase "mamma voglio fare tutto con e come te, compreso cucinare", quindi non proprio una cosa comoda, quando si ha a che fare con frnelli, coltelli e tutto quello che una bimba di 2 anni non potrebbe nemmeno vedere!- mi sono messa all'opera. Due le ricette, ormai un must di casa M. quando il termometro supera i 25 grandi...

INSALATA GRECA "RIVISTA"


Odio -o meglio non digerisco- il cetriolo, quindi nei miei piatti mai lo troverete. Questa insalata è molto semplice da fare (diciamo 5 minuti da quando togli gli ingredienti dal frigo a quando ti asciughi l'ultima lacrima dopo aver affettato la cipolla ;) ma davvero, davvero gustosa: affettate a rondelle sottili la cipolla Tropea (la migliore da mangiare cruda, perchè non pizzica!), aggiungete olive nere snocciolate, pomodorini pachino, feta, una scatoletta di tonno e -qui mancano perchè ieri in casa non li avevo, ma di solito li aggiungo- capperi. Condite con un filo di olio d'oliva eee...mangiate! Io non aggiungo sale, la feta è già piuttosto saporita e poi...con la prova costume alle porte meno sale è meglio ;)

RISO FREDDO


Amo, amo, amo il riso freddo: è il piatto che più mi ricorda l'estate al mare con la nonna, i pic nic al fiume con mamma e papà, insomma...è il profumo di famiglia, l'odore di casa! E lo faccio a Sofia esattamente come lo faceva -e lo fa, ogni tanto, ancora- mia mamma a me: mentre metto a bollire il riso preparo le uova sode, taglio la mortadella (fatevi fare una "fettona" abbastanza spessa in modo da poterne ricavare dei cubetti), la fontina, aggiungo le olive ed i piselli e mescolo tutto insieme. Una volta pronto il riso lo verso nella pirofila, aggiungo un pò di olio a crudo che mescolo -per un pò di sapore aggiuntivo, nel caso ce ne fosse bisogno ;)- ad un cucchiaio di maionese, che lega tutti gli ingredienti in modo fa-vo-lo-so! E voilà, il gioco è fatto.
Tra l'altro questa ricetta è perfetta anche preparata il giorno prima che la serviate, anzi, se scolate il riso ben al dente farla riposare in frigo per una notte gli dà quel tocco in più che farà impazzire i vostri ospiti!

Ok, fin qui le classiche idee per un'insalata estiva, ma che c'è di nuovo?
Curiosando un pò sul web ho trovato qualche ricetta/idea interessante che voglio riproporvi...

Caprese "rivisitata", con strato di pesto alla genovese

Insalata di legumi e finocchi
I legumi sono, si dice, la carne dei poveri, e siccome in estate la mia voglia di "ciccia" diminuisce credo che questa sia un'idea carina per sostituirla.
Unite in una terrina borlotti, lenticchie, fagioli rossi, ceci + finocchi tagliati a rondelle (che fan bene anche per la stramaledetta cellulite) + un battuto di pomodori essiccati, un pizzico di aglio in polvere e un pizzico di peperoncino. Versateci un pò di olio d'oliva e un pò di sale eee...pronta!

Farro e gamberetti
Ecco quello che vi occorre: farro, gamberetti cotti al vapore, mais, pomodori ciliegini il tutto condito con una salsa di sale, olio e limone.

E infine, last but not least...

Insalata pere, gorgonzola e noci
Anche questa è molto intuitiva, l'unica nota è, allungate il gorgonzola con un pò di olio e penna per renderlo più "salsina", questo sarà il condimento per la vostra insalata, cui non dovrete aggiungere altro!

Che dire ragazze: 6 ricette facilissime, volci e soprattutto super fresche...il 7° giorno concedevi una mangiata di quelle serie...magari di pesce ;)

baci,baci
C.