martedì 18 dicembre 2012

Capodanno a Firenze "con nana" - cap. 1

A meno di 15 giorni dalla fine dell'anno la famiglia M. ha deciso (e prenotato!): quest'anno il Capoodanno sarà A FIRENZE!



La scelta non è stata facile: subito avevo pensato a Trieste, ma poi mi son detta che con la Bora Sofia non sarebbe stata a suo agio, allora aveva optato per Praga, ma non è raggiungibilissima con le linee low cost, Londra scontata -e carissima a Capodanno- e così, cara vecchia Firenze è arrivato il tuo momento di gloria. Perchè sei sempre meravigliosa. Perchè offri un sacco di opportunità, culturali e non, e perchè sei vicina, accessibile e al centro delle cronache, dato che hai dato i natali al Matteo al momento più chiccherato d'Italia (Renzi, per chi proprio di politica non masticasse una cippa!).

Per le notti ho prenotato al B&B Arco Antico: Matteo, il propietario, mi è stato subito simpatico, nonostante ci siamo sentiti solo per e-mail, e ha "vinto" sui tanti altri "pretendenti" a cui -dal sito www.bed-and-breakfast.it, con un solo clic- ho inviato una richiesta di disponibilità. La struttura mi è sembrata carina, accogliente, a buon prezzo e soprattutto comoda alla stazione e vicina al centro, quello che ci vuole per noi, che abbiamo deciso di viaggiare "ecologici", in treno.

La sala colazioni del Borgo Antico

Le stanze

A questo punto ho iniziato a documentarmi un pò su internet, dato che vorrei si organizzare una gita culturale, ma che tenga conto anche, ovviamente, delle esigenze di Sofia, e come si sa, con un bimbo, specie se piccolo, meglio mettersi in viaggio preparati.

Al di la del classico giro in centro storico -a cui ovviamente non ci sottrarremo- mi piacerebbe visitare gli Uffizi, che non ho mai visto (ebbene si), anche se temo che in quei giorni ci sarà un caos incredibile...l'anno scorso a Parigi abbiamo visto -con Sofia nella fascia- il Museo D'Orsay ed è stato bellissimo, quest'anno vorrei ripetere!

Sempre per quanto riguarda i musei, due ulteriori segnalazioni: la prima è, per chi volesse visitare diversi musei, la Firenze Card (costa 50 euro, dura 72 ore e ti permette di entrare in tutti i musei fiorentini senza fare la fila ed è valida anche sui mezzi pubblici), seconda segnalazione, riseravta a chi viaggi con i bambini, il sito kidsarttourism.com (non solo su Firenze, ma con "capitoli" riservati a diverse città italiane).

Su TripAdvisor poi ho trovato alcune cose "extra soliti giri turistici" che mi piacerebbe vedere, tra cui:

- la chiesa di Orsanmichele (via de' Calzaiuoli)


- la zona dell'Oltrarno (dove pare ci siano ottimi ristorantini!)

- il mercato di San Lorenzo (vicinissimo a Piazza Duomo) e il Mercato centrale, il primo in particolare didicato -leggo- alla pelletteria, il secondo alimentare, ma uno spettacolo, per me, che ADORO i mercati di qualunque foggia!

Un dettaglio dell'interno del Mercato Centrale
Un negozio del mercato

il mercato di San Lorenzo

Qui, tra l'altro, consigliano di acquistare nei banchetti dei trippai del mercato il famoso panino col lampredotto...lo proverò, anche se dopo aver letto di che cosa si tratta...! Ma del resto, posto che vai, usanza che trovi!!

- Piazzale Michelangelo (alla fine di Viale MIchelangelo), la migliore veduta della città

- Via dè Tornabuoni, con i suoi negozi di lusso (per rifarsi gli occhi e scovare qualche idea per il prossimo anno)
- per dare un pò di sfogo alle esigenze di Sofia, poi, si potrebbe fare un salto al Parterre, in  zona Piazza della Libertà (piuttosto vicino, tra l'altro, al nostro B&B): si tratta di uno spazio piuttosto grande interamente a bisura di bambino, con tanti giochi, gonfiabili, ecc. Rimane da verificare se sono aperti in periodo natalizio, il sito, devo ammetterlo, non è fatto proprio benissimo!

Diciamo che, per questioni di tempo, si chiude qui il primo capitolo del mio/nostro Capodanno natalizio...già domani, se riesco, tornerò con un secondo post su ristorantini e negozi...quello che preferiso!!!

baci, baci
C.